Uncategorized

Training Course Virtual Action for Human Rights Education – Istambul 5-11 Febbraio 2019

Postato il Aggiornato il

Titolo del progetto: Virtual Action for Human Rights Education

Organizzazione ospitante: Gençlik Çalismari

Dal 5 al 11 Febbraio 2019 a Istambul – Turchia (deadline di selezione 7 Novembre 2018)

Obiettivi principali del progetto:

  1. To enable actors in formal and non-formal education contexts to address hate speech with young people and involve school communities in the No Hate Speech Movement campaign
  2. To develop the skills and motivation for young people to recognize online hate speech and to become ‘online activists’ for human rights
  3. To raise awareness of human rights principles and promote a vision of the Internet which reflects these principles
  4. To support human rights education through non-formal learning approaches and develop critical spirit among children and young people
  5. To empower those who are already victims of online hate speech, or who are likely to become victims
  6. To encourage empathy for groups or individuals who may be targets of hate speech online
  7. To break down myths and prejudice about some of the most common targets of hate speech.

A fine progetto verrà rilasciato il certificato ufficiale della Commissione Europea Youthpass. (Utilizzabile per ottenere crediti formativi tramite accordo con la propria Università)

ETA’: 18-30  (3 partecipanti YOUNG EFFECT)

CANDIDATI: Giovani studenti, lavoratori, disoccupati, volontari, animatori giovanili ecc.

PAESI PARTECIPANTI: Turchia, Italia, Ucraina, Macedonia, Romania, Spagna, Moldavia, Albania, Lituania.

VIAGGIO: destinazione aerea finale: Istanbul Ataturk (IST) e Istanbul Sabiha Gökçen Airport (SAW)

ALLOGGIO: Hotel (camere multiple con nazionalità mista)

DOCUMENTI NECESSARI: Passaporto

Costi:

  • Rimborso del viaggio 90% (Massimale per l’Italia 275 Euro – oltre questa cifra il rimanente è a carico del partecipante). Si prega di assicurarsi della disponibilità dei voli e del loro costo prima di candidarsi.
  • Le attività dell’associazione sono riservate ai soci Young Effect 2018. Una volta selezionati se non si è già soci 2018 bisogna associarsi a Young Effect. Vedi sezione membership standard 2018  80 Euro (inclusa assicurazione per responsabilità civile).

Vitto, alloggio e attività sono comprese nel finanziamento europeo e quindi non sono a carico del partecipante.

La partecipazione a corsi di formazione e scambi ERASMUS+ è multipla e senza limite di partecipazione ad altri progetti ERASMUS+. Il programma ERASMUS+ è libero per ogni giovane indipendentemente che sia uno studente, lavoratore, inoccupato ecc. La partecipazione è libera a qualsiasi nazionalità del partecipante purché in possesso di documenti italiani o permesso di soggiorno. Le partenze dei partecipanti devono essere esclusivamente effettuate dal suolo italiano salve diversi accordi con l’organizzazione estera.

Scarica il formulario per candidarti a questo link: Formulario selezione Erasmus+  e invialo all’indirizzo  scambi@youngeffect.org   Non c’è una data di scadenza per la candidatura, i posti vengono assegnati in base alla motivazione e all’idoneità formale del candidato, chi prima si candida prima viene selezionato fino ad esaurimento posti.

Per essere informato tempestivamente sui progetti pubblicati da Young Effect e dai partner italiani e stranieri iscriviti al gruppo facebook Young Effect Association Magenta  a questo link: http://www.facebook.com/groups/152099371468382/  e clicca “Mi piace” nella pagina dell’associazione: Young Effect Association

This project has been funded with support from the European Commission. This publication (communication) reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein.

Infoday Erasmus per giovani imprenditori 1 Dicembre

Postato il

locandina-infoday

INFO DAY ERASMUS NET

Il 1° dicembre 2016 avrà luogo un info day per far conoscere il programma Erasmus per Giovani Imprenditori.

Il progetto ERASMUS NET di Città metropolitana offre l’opportunità di sviluppare, attraverso un periodo di mobilità transfrontaliera, una propria idea imprenditoriale e di imparare da imprenditori stranieri esperti come si crea e si gestisce un’azienda di successo.

 

Consapevolezza e Diversità 21 Ottobre a Magenta

Postato il Aggiornato il

banner-serata-21

Siamo davvero tutti uguali? Siamo davvero tutti facilmente classificabili? Pacifista o Soldato? Destra o Sinistra? E’ davvero tutto bianco o nero?
Associzione Culturale Arengo in collaborazione con Young Effect Association propone di scoprirlo insieme in un Dibattito aperto un po’ fuori dall’ordinario!
A seguire verrà offerto un rinfresco allo spazio giovani del Comune di Magenta.

Ex Sala Consiliare, Piazza Formenti 3 Magenta  (Cortile Comune di Magenta)

VI ASPETTIAMO!!!

Human library in Olanda, la testimonianza di Matteo Nepi

Postato il

Molto più di un corso

Ho deciso di partire con un po’ di curiosità e molta diffidenza. Sono tornato con nuove competenze e con un’esperienza di vita che mi ha cambiato profondamente, così tanto che solo al pensiero che avrei potuto perdermelo facilmente mi vengono i brividi.

Come organizzare una Human Library. Sette giorni a Ommen in Olanda inclusi due pomeriggi ad Amsterdam.

nepi 1

La cosa che più mi ha colpito e che mi porterò sempre dietro è il legame fortissimo e il rapporto straordinario che si è sviluppato tra i partecipanti, organizzatori compresi. Grazie a questo progetto ho incontrato persone dall’intelligenza e dalla personalità fantastiche, con cui ora sento una forte amicizia anche se a grande distanza.

Avevo appuntamento con gli organizzatori alla stazione di Ommen il 25 aprile entro le 19.00. Io sono arrivato molto prima perché il cattivo tempo non mi aveva permesso di trattenermi qualche ora in più ad Amsterdam, dove sono atterrato con l’aereo e da dove ho preso il treno. Alla stazione ho subito trovato altri partecipanti che avevano avuto la mia stessa idea.

nepi 2

Siamo stati accompagnati alla casa di Olde Vechte, un gradevole villino poco distante dal paese, affacciato su un laghetto e una piccola foresta. Non lontana comunque dai negozi del paese.

nepi 3

Lì ci hanno assegnato le camere e ci siamo riposati fino al giorno successivo, in cui avremmo iniziato il percorso di formazione. Ho conosciuto così persone dalle più varie nazionalità: Estoni, Turchi, Polacchi, Rumeni, Spagnoli, Bosniaci, Inglesi, Danesi e Macedoni, oltre agli Olandesi e ad alcuni ragazzi italiani come me.

Nepi 4

In questi giorni abbiamo imparato come si organizza una Human Library (in Italia conosciuta anche come “biblioteca vivente”) cioè un evento in cui è possibile “leggere” delle persone in carne ed ossa, ossia intrattenere con loro una conversazione libera di durata limitata. Queste persone che si offrono come “libri” devono appartenere a minoranze oppure a categorie discriminate o stereotipate, in modo che la loro “lettura” risulti utile a superare o limitare i pregiudizi. (“Omosessuale”, “rifugiato”, “autistico”, “zingaro”, “nero”, “musulmano” sono alcuni esempi dei titoli che il lettori possono trovare sul catalogo della Human Library). Lo scopo è quello di promuovere l’uguaglianza dei diritti umani e il rispetto reciproco indipendentemente dalle differenze.

nepi 5

L’apprendimento delle modalità e dei punti critici di questo sistema è avvenuto sempre attraverso il metodo dell’educazione non-formale, ossia senza lezioni frontali ma con il confronto guidato e reciproco dei partecipanti al progetto. Grazie a ciò ho potuto approfondire la conoscenza e sperimentare le capacità dei miei compagni.

nepi 6

I frequenti momenti di svago e il cibo sorprendentemente buono permettevano il fiorire di decine di conversazioni, ognuna potenzialmente determinante per la propria formazione umana e personale.

nepi 7

Alla fine del 3 maggio, giorno in cui sono tornato in Italia, avevo appreso come organizzare le Human Library, ma soprattutto avevo creato dei legami affettivi con ragazzi di altri paesi.

nepi 8

Oggi se penso alla Danimarca non vedo più una forma sulla mappa, ma il simpatico faccione del mio amico Daniel, e se penso alla Romania mi viene in mente l’acutezza di Ioana e la sorprendente sensibilità di Janka. Ho un amico pronto a ospitarmi in Polonia e notizie dirette da luoghi del mondo lontanissimi grazie alle chat.

nepi 9

Vorrei essere ancora lì, vorrei partire di nuovo, vorrei essere già partito molte volte. Grazie a questo progetto ho sviluppato competenze professionali e ho scoperto di avere una famiglia sparsa per il mondo che spero di rendere sempre più affiatata e numerosa.

Matteo Nepi

Per il ciclo MAGENTA EXPRESS, 10 Maggio 2016 fermata UCRAINA: “Mother Ukraine”

Postato il Aggiornato il

Cattura

In Occasione della festa della Mamma, Young Effect ritorna con il ciclo MAGENTA EXPRESS “Mother Ukraine” martedì 10 Maggio alle ore 21:00 in Ex sala consiliare (Municipio di Magenta) per scoprire insieme cosa significa essere madre in Ucraina.

I relatori saranno Anastasiya Krynychna e Dimitri Yakovenko da Kiev, la lingua utilizzata sarà l’inglese e a fine dell’incontro è prevista una degustazione di prodotti tipici ucraini.

Vi aspettiamo numerosi!

Docu-film “Il successore” Lunedì 4 Aprile a Magenta

Postato il

il successore

Nella giornata mondiale per la promozione e l’assistenza contro le mine Young Effect aderisce all’iniziativa di Città Metropolitana e Comune di Magenta in Casa Giacobbe alle ore 21,00 che vedrà la proiezione del docu-film “Il successore”. Invitiamo tutti i membri e volontari dell’Associazione a non mancare a questo importante evento.

Corso di formazione in Europrogettazione (solo per giovani del Magentino e Legnanese)

Postato il Aggiornato il

 

Il corso si svolgerà da Aprile a Maggio a Magenta e Diano Marina/Arma di Taggia (Liguria) e si rivolge a giovani del territorio del Magentino e Legnanese. I giovani potranno frequentare il corso tramite finanziamento del Bando Regionale Prometeo. Le candidature iniziano alle 00.00 del 22 Febbraio e i buoni per svolgere il corso saranno ASSEGNATI IN ORDINE DI RICEZIONE delle domande con priorità ai disoccupati. Il bando è aperto anche agli studenti, lavoratori precari e qualsiasi giovane interessato tra i 18 e i 35 anni. Per saperne di più visita la sezione dedicata nel sito. (Clicca qui)

Per scaricare il volantino del corso e il programma clicca qui

 

Alta definizione TC croazia